| 20 commenti ]
Un po' di tempo fa vi ho parlato della Schermata Blu in Windows (Blue Screen of Death), delle possibili cause nonchè delle relative soluzioni.
Il problema è che a volte risulta impossibile proprio accedere a Windows in quanto il pc si riavvia continuamente a causa di un virus o di un' altra causa X, sia essa di natura software che hardware.
Mi è capitato proprio l' altro giorno di avere a che fare con un pc (Francesco, sempre a te capitano 'sti problemoni al pc!) che non ne voleva sapere di avviarsi .... compariva la schermata blu solo per una frazione di secondo... con messaggi del tipo STOP: 0x00000024 ntfs.sys, stop: 0x00000024 (0x00190203,0x8a4f2250,0xc0000102,0x00000000) et similia ...

Le schermate blu di solito sono piuttosto innocue e vanno via dopo un riavvio.
Ma quando si ripetono dopo ogni riavvio, allora si hanno problemi.
La prima cosa da fare è cercare di avviare il pc in modalità provvisoria.
È possibile effettuare questa operazione premendo il tasto F8 dopo che si sente il bip del computer mentre si sta avviando.
Se si avvia in modalità provvisoria e va tutto bene al limite si fa una scansione on line alla ricerca di virus o spyware.
Se anche in modalità provvisoria si ha la stessa schermata blu allora c' è più lavoro da fare...

Pc lento? Velocizzalo gratis!
Se non è possibile avviare Windows, nemmeno in modalità provvisoria, e si riceve nella schermata blu un messaggio del tipo "unmountable boot volume" un semplice CHKDSK potrebbe risolvere il problema.
La parte difficile è fare il boot del computer in modo da poter eseguire il Chkdsk.
Il modo più semplice per farlo è quello di utilizzare un CD di installazione di Windows.
Per fare il boot via CD è necessario innanzitutto configurare il BIOS per fare in modo che il pc cerchi il sistema operativo sul CD prima di avviarsi dal disco rigido.
Di solito questa operazione si fa premendo i tasti 'Canc', 'F2' o qualche altro tasto per accedere alla configurazione e regolando la priorità di avvio in modo che il CDROM sia il primo.
Quando finalmente il setup di Windows parte (ci vogliono alcuni minuti), tutto ciò che bisogna fare è premere il tasto R per entrare nella console di ripristino.
Maggiori info su come avviare il pc da CD/DVD.
A volte verrà chiesta la password d' amministratore.
La maggior parte delle persone che conosco non sa cosa sia o pensa di non averne una.
Si veda la mia guida su come è possibile reimpostare la password di amministratore.

Una volta che ci si trova nella console di ripristino si verrà accolti da un amichevole prompt dei comandi. La prima cosa che si dovrà provare è il chkdsk.
Semplicemente digitando "chkdsk" dovrebbe essere eseguita la scansione del disco rigido e risolti gli eventuali problemi trovati.
A volte è necessario usare il comando "chkdsk / p" e se si vuole essere veramente completi e si hanno diverse ore di tempo a disposizione anche il comando "chkdsk / r" che induce ad effettuare una scansione della superficie del disco.
Se il chkdsk si protrae per più di un' ora, visto che la percentuale di completamento non cambia per un tempo lungo, è probabile che il disco rigido abbia un problema fisico e quindi dovrà essere sostituito.
Una volta che il chkdsk è stato completato basterà riavviare il computer digitando "exit" e vedere se adesso Windows si avvia.

Se Windows continua a non avviarsi bisognerà tornare alla console di ripristino ed eseguire il comando "fixboot".
Il fixboot copierà alcuni file necessari per il disco rigido affinchè quest' ultimo si avvii; tale comando risolverà il problema se il computer si lamenta di un NTLDR mancante o qualcosa del genere. Se Fixboot non risolve il problema, allora si dovrebbe provare fixmbr.
Fixmbr ricrea il master boot record del disco, di solito è necessario solo se si è installato qualche altro boot loader come GRUB e si desidera tornare ad utilizzare solo Windows XP.
Tuttavia a volte il master boot record viene danneggiato ed è necessario ripristinarlo usando fixmbr.

Se Windows non si avvia ancora bisognerà verificare l' integrità del disco rigido.
Ci sono molti modi per farlo e la maggior parte delle case produttrici del disco rigido producono software di diagnostica messi a disposizione sul loro sito web.
Gli OEM come i Dell hanno un proprio software di diagnostica che forniscono con i loro sistemi. Tuttavia, vi è una opzione che funziona con qualsiasi sistema e qualsiasi disco rigido, che è l' Ultimate Boot CD o UBCD. È possibile scaricarla da qui.

Se a questo punto si è certi che il disco rigido è funzionale ma Windows ancora non parte sarà necessario reinstallare Windows :(
Oppure si potrebbe utilizzare Linux :)
Related Posts with Thumbnails

20 commenti

Figaro ha detto... @ 27 ottobre 2009 22:23

Mi è piaciuta molto l'ultima frase! :)

Chiara ha detto... @ 27 ottobre 2009 22:29

;-)

gianni ha detto... @ 28 ottobre 2009 14:12

Ciao Chiara!

This is Gianni!!

Il problema da te posto in questo post a me succede spesso...forse perché ho un PC vecchio come il cucco a casa...

Proverò a seguire le tue istruzioni quando ho problemi di BOOT....però la migliore soluzione penso sia ACRONIS + HD ESTERNO dato che il ripristino te lo fa il programma automaticamente...o no??

In alternativa c'è pure il FREE tool di ripristino di AVIRA che tra l'altro avevi pubblicato qualche settimana fa in questo stesso sito...o mi sbaglio??

Quanto a Linux con i barbatrucchi che ci sono ora (sai a cos mi riferisco...giusto??) penso sia superfluo....inoltre la maggiorparte delle applicazioni non funzia su Linux...quindi...

Ah dimenticavo....c'è posta per te!!


Ciauuu

Chiara ha detto... @ 28 ottobre 2009 15:37

Wei ciao Gianni!
Certo Acronis è ottimo e pure Avira.
Entro stasera ti rispondo ;-)

Francesco ha detto... @ 28 ottobre 2009 18:12

chiara ma e meglio avira o norton?

Chiara ha detto... @ 28 ottobre 2009 18:41

Ciao Francesco,preferisco Norton.

Anonimo ha detto... @ 31 ottobre 2009 09:09

Ciao Chiara.

Oggi ho avuto questo problema, STOP: c000021a errore irreversibile di sistema
Processo di sistema Windows Logon Process terminato in modo inatteso con stato 0xc0000034 ( 0x00000000 0x00000000)
Il sistema é stato chiuso.

Il sistema non si avvia più.

Ho iniziato a fare una scansione con hdd regenearator, ma si è fermato al 10% e mi ha detto break sector.

Siccome il pc non è mio, ma di un mio amico che non vuole spendere neanche un euro, quali sono le soluzione, alternative al cambio di un hard disk. Non ci sarebbe un modo di escludere quei settori danneggiati, in modo che l'hard disk non vada più a scrivere lì. Io ai tempi del pentium 133mhz usavo la formattazione a bassa densità. Non esiste una soluzione senza format?

Chiara ha detto... @ 31 ottobre 2009 10:34

Ciao, e il checkdisk lo hai eseguito?

Anonimo ha detto... @ 31 ottobre 2009 10:50

si, ma arrivato al 50%, va avanti per poco e poi ritorna sempre a 50.

Chiara ha detto... @ 31 ottobre 2009 14:09

e gli altri comandi li hai provati?
il checkdisk non fa altro che metterti una X sui settori danneggiati che in futuro non verranno più considerati.
se l'hard disk è danneggiato va sostituito.

Anonimo ha detto... @ 31 ottobre 2009 19:12

Ho un pò di domande da farti.

Quest'amico non ha tanta esperienza con i pc (o dovrei dire proprio per niente), comunque, c'è il fatto che lui non ha i suoi dati della configurazione email.

1) esiste un modo per recuperare la configurazione di outlook, pur non riuscendo ad entrare in windows?

2) lui ha un pentium 1000, e vorrei installare windows FLP, che è leggero. A FLP però manca outlook express (risolvo installando thunderbird) e paint. Mi puoi consigliare un programma sostitutivo a paint, molto semplice e intuitivo come paint?

3) facendo la formattazione di basso livello, l'hard disk dovrebbe riuscire a tirare avanti ancora un pò, vero? l'hard disk è un quantum fireball di 37 gb. Riesci a dirmi quanto tempo impiegherebbe e che programma potrei usare per effettuare la formattazione di basso livello.

4)è vero che se va via la corrente mentre formatto a basso livello perdo definitivamente l'hard disk?

5)siccome non vorrei appesantire molto il pc di questo mio amico, siccome lui non fa mai deframmentazioni, cosa mi consigli per non appesantire troppo, diskeeper o perfectdisk?

grazie per il tempo che ci dedichi.

Chiara ha detto... @ 1 novembre 2009 10:56

1) se almeno riuscissi ad entrare in mod provvisoria
2)ashampoo magical snap
3)è sata l'hard disk?
4)si
5)perfectdisk

Anonimo ha detto... @ 2 novembre 2009 09:34

beh, mi sembra che non sia mai esistito un quantum fireball sata, per giunta da 37gb, visto che quantum è sparito da un sacco di tempo, vero?

grazie per le risposte

Salvo00786 ha detto... @ 2 novembre 2009 19:14

Ciao Chiara, ho un problema.
Ho installato una versione di windows xp ottimizzata al 14/06/09, ma manca outlook express e la rubrica di windows. Ora i problemi sono due. Io prima di formattare il pc avevo esportato il file wab. la rubrica per me è molto utile. C'è qualche modo per installarla in questo windows? premetto che non c'è rubrica in installazioni applicazioni dei componenti di windows. Il secondo problema è che tutti i miei nokia per aggiornare la loro rubrica interna utilizzano la rubrica di windows.

Ora la domanda finale è:

è possibile installare la rubrica in questo windows, oppure esiste qualche programma per rubrica, molto simile a quella di windows, che riesca ad importare il wab e riesca a sincronizzarsi con il pc suite nokia?


Grazie

salvo00786 ha detto... @ 3 novembre 2009 12:07

Si installo windows mail, per caso mi torna la rubrica?

Chiara ha detto... @ 3 novembre 2009 12:48

per l'anonimo : ocn la testa 'sti gg non ci sto,ho letto distrattamente il tuo problema ecco perchè ti ho chiesto se l'hd fosse sata.

per salvo: mettiti un xp con outlook

Salvo00786 ha detto... @ 4 novembre 2009 08:49

E non esiste una soluzione senza cambiare xp?

Chiara ha detto... @ 4 novembre 2009 13:15

uhm non credo

Anonimo ha detto... @ 15 dicembre 2009 16:26

chiara non so dove inserire la domanda....spero che qui va bene.
ho un vecchio windows 95 e vorrei installare il sistema operativo windows xp.
Vorrei sapere come fare...nel senso devo prima togliere il vecchio sistema oppure installare direttamente il nuovo?
e in caso devo togliere il vecchio come devo fare?
grazie in anticipo.

Anonimo ha detto... @ 3 maggio 2012 15:01

Utilissimo, grazie mille.

Posta un commento

Il tuo commento è in attesa di essere pubblicato,ti invito pertanto a non scrivere più volte lo stesso commento e ad attenderne la moderazione e la successiva pubblicazione.Grazie!